Il team alla guida di Gilead in Italia

María Río vanta una lunga carriera nell'industria farmaceutica, che le ha permesso di ricoprire ruoli dirigenziali – sia a livello nazionale che internazionale – per diverse aziende tra cui Eli Lilly, Janssen e GSK. Per quest’ultima ha lavorato in qualità di Vicepresidente e Direttore del Centro di Eccellenza Urologico per l'Europa, l'Asia-Pacifico, il Giappone e i mercati emergenti, guidando la strategia commerciale e i programmi di Ricerca&Sviluppo e di market access relativi ai prodotti urologici.

Nel 2012, Río è entrata in Gilead Sciences Spagna ricoprendo prima la posizione di Direttore Generale e poi, nel 2017, quella di Vice-Presidente.

Nel 2020, in occasione dei Business Innovation Awards, il quotidiano economico "Cinco Días" le ha conferito il premio come leader aziendale più innovativo. Nel 2021, "Redacción Medica", rivista specializzata in sanità, l’ha riconosciuta come “Miglior dirigente d'azienda” nell'ambito del premio annuale "Sanitarias".

Laureata in Farmacia presso l'Università di Santiago de Compostela, ha conseguito un MBA presso lo IESE di Barcellona. Río è attualmente membro del Consiglio di Amministrazione di Amcham (Camera di Commercio Americana in Spagna) e del Círculo de Empresarios.

Giovanni Alquati ha iniziato la sua carriera nel settore chimico industriale presso Montedison per poi passare nel settore farmaceutico nella filiale di Schering Plough, inizialmente nel marketing, in seguito nel controllo di gestione ed infine nel team Int.l Finance di Casa Madre. Rientrato in Italia ha assunto la posizione di Finance Director, Direttore della Primary Care e poi Direttore Business Operations. Ha proseguito poi in Amgen, dove ha ricoperto la posizione di Director Sales & Mktg Effectiveness. Approdato in Gilead nell’ottobre 2010 come Director Commercial Operations, si è poi focalizzato nel Market Access dal settembre 2013 quale responsabile di funzione.

Laureato in Ingegneria Chimica con lode presso il Politecnico di Milano, Alquati ha conseguito poi un Master in Business Administration presso la SDA Bocconi di Milano.

Massimiliano Arcidiacono ha maturato un’esperienza ventennale nel settore farmaceutico lavorando a livello nazionale ed internazionale in diverse aziende tra cui Schering-Plough, Roche e Novartis, occupandosi principalmente di Immunologia, CNS ed Oncologia.

Ad ottobre 2018 Arcidiacono è entrato in Gilead UK ricoprendo il ruolo di Commercial Director EMEA per il lancio di una nuova molecola in ambito reumatologico. Dal 2020 Massimiliano è in Gilead Italia dove ha ricoperto dapprima il ruolo di Business Unit Senior Director IBD e successivamente per l’area onco-ematologia.

Arcidiacono ha conseguito nel 2001 la laurea in Agraria presso l’Università degli Studi di Milano e successivamente il Master in Marketing Management presso ISTUD.

Michele Calò ha iniziato la sua carriera nel settore farmaceutico nel gruppo Menarini, proseguendo poi in Pharmacia & Upjhon, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità all’interno dell’organizzazione commerciale, tra cui quelli di Direttore Vendite prima dell’Area CNS e successivamente dell’Area Inflammation. Nel 2002 è passato prima in Simesa e successivamente in AstraZeneca e Simesa dove ha guidato tutta l’organizzazione delle Sales Primary Care lanciando diversi prodotti blockbusters nel mercato. Da maggio 2008 è in Gilead Sciences Italia dove ha ricoperto diversi ruoli nel commerciale tra cui quello di Business Unit Director nelle aree Liver e ANF e quello attuale di Senior Director Commercial Operations.

È laureato in Scienze delle Produzioni Animali presso la facoltà di Veterinaria dell’Università statale di Milano.

Filippo Cerruti ha iniziato la sua carriera come avvocato penalista a Genova. Ha poi proseguito la sua strada come giurista d’impresa, prestando la propria attività lavorativa in-house, prima in Camuzzi SpA, holding italiana di partecipazioni azionarie e poi in Avon Srl, filiale italiana della multinazionale cosmetica americana. Successivamente, Cerruti è passato al settore farmaceutico in Gentium SpA, piccola biotech italiana quotata, dove, in qualità di responsabile dell’ufficio legale, ha contribuito al successo della transizione che ha seguito l’acquisizione dell’azienda da parte di Jazz Pharmaceuticals. Cerruti ha poi proseguito la sua carriera in Amgen, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità, sino ad assumere il ruolo di Legal Director per Italia e Grecia. È in Gilead Sciences Italia dal 2019, dove ricopre il ruolo di Senior Director Legal & Compliance.

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, Cerruti ha poi conseguito il titolo di avvocato a Genova.

Rosalba Gregorini ha iniziato la sua carriera nel settore farmaceutico in Smitkline Beecham, proseguendo poi in Merck Sharp & Dohme, nel sito produttivo approvato FDA, dove ha ricoperto diversi ruoli di crescente responsabilità, tra cui quelli di Process Scientist e di Regulatory & Quality documentation Manager. Successivamente, ha maturato esperienza nel regolatorio di headquarter, assumendo la posizione di Corporate Regulatory Affairs and Compliance Manager in Chiesi. In Celgene, ha ricoperto il ruolo di Regulatory Affairs & Quality Associate Director. Da febbraio 2021 è Senior Director Regulatory Affairs di Gilead Sciences Italia.

Laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Pavia, ha poi conseguito la specializzazione in Farmacia Ospedaliera presso l’Università degli Studi di Milano e in seguito un Master di II livello in Affari Regolatori presso l’Università degli Studi di Pavia.

Bernard Kilbane ha iniziato la sua carriera in Johnson & Johnson Italia acquisendo esperienza in diversi ruoli di marketing e vendita di crescente responsabilità sia a livello italiano che EMEA. Nel 2012 è entrato in Bristol-Myers Squibb dove è diventato Direttore della Business Unit per la Virologia lavorando nelle aree terapeutiche dell'HIV & dell'epatite. Nel 2017 è entrato in Zambon Pharma per assumere il ruolo di Chief Marketing Officer, guidando la strategia di prodotto a livello globale, nonché la gestione della pipeline attraverso il Business Development e la R&D.

Kilbane ha una laurea in Ingegneria Elettronica, conseguita presso l'Università di Limerick in Irlanda e un MBA presso la SDA Bocconi di Milano.

Vesselina Kirilova ha iniziato la sua carriera nel settore farmaceutico in Baxter, proseguendo poi in Serono e Schering AG. È entrata in Gilead Sciences Italia nel 2010 ricoprendo ruoli di crescente responsabilità nell’ambito del marketing per passare poi alla giuda della Business Unit Onco-Hema. Da febbraio 2020 è Business Unit Director Cell Therapy con responsabilità del team e del portfolio Kite in Italia.

Laureata in Business Administration ed in Journalism/Mass Communications presso l’American University in Bulgaria (AUBG), Kirilova ha conseguito poi un Master in International Healthcare Management, Economics and Policy (MIHMEP) presso la SDA Bocconi di Milano.

Cristina Le Grazie ha iniziato la sua carriera dapprima presso Basf Pharma in qualità di Medical Advisor e poi in Schering Plough come Medical Lead dell’area Primary care e Cardiovascolare. Entra a far parte di Gilead Sciences Italia nel 2010 come Senior Medical Manager per l'epatite B per poi essere promossa nel 2011 a Direttore Medico. Membro del Leadership Team di Gilead Italia, del Country Medical Directors team, del Compliance Committee e del Project Review Board supervisiona e ha responsabilità di guida per il team di Medical Affairs Italia.

Laureata con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano, ha poi conseguito con il massimo dei voti le specializzazioni in Ematologia e in Farmacologia Clinica.

Silvia Miliani ha avviato il suo percorso professionale lavorando dapprima in GE Healthcare come HR Specialist per Italia, Israele, Grecia e Turchia per poi passare nel 2006 in Perkinelmer, azienda leader a livello mondiale nel settore della strumentazione scientifica dove ha maturato una doppia esperienza gestendo come HR Manager Italia, Spagna e Polonia e lavorando come HR Leader Europe in partnership con le funzioni Sales, Finance e Customer Care. Da gennaio 2012 lavora in Gilead come Senior Director HR per l’Italia.

Laureata in Scienze Politiche presso l’Università Statale di Milano, ha poi conseguito una specializzazione post-laurea in HR.

Marco Moriero ha iniziato il suo percorso professionale nel 1999 presso il gruppo Walgreens Boots Alliance. Trasferitosi a Milano due anni più tardi ha proseguito la propria crescita nella divisione Healthcare di General Electric. Nel 2005 è entrato a far parte del gruppo Medtronic, dove ricopre ruoli in ambito Finance di crescente responsabilità a livello nazionale e internazionale. Nel 2009 si è trasferito a Zurigo per assumere il ruolo di Divisional Controller EMEA, Vascular Therapies, e successivamente quella di Senior Director Europe, Advance Surgical Technologies. Rientrato in Italia nel 2016 ha assunto il ruolo di CFO Italia e successivamente quello di Director, Restorative Therapies Group, con responsabilità Commerciale e Marketing di cinque Business Unit. Da maggio 2021 è Executive Finance Director di Gilead Sciences Italia.

Laureato in Economia presso l’Università di Pisa, Marco ha conseguito un Master in Business Administration presso la IE Business School di Madrid.

Valentina Raiola ha iniziato la sua carriera nel settore farmaceutico come informatore scientifico del farmaco in Merck Sharp&Dohme Italia, proseguendo poi in Bristol Myers Squibb, dove ha ricoperto diversi ruoli di crescente responsabilità dapprima nel marketing e successivamente nel market access.

Nel 2014 ritorna in Merck Sharpe&Dohme per coprire il ruolo di Marketing Director Infectious Disease e dopo 2 anni le viene affidata la direzione del franchise virologia. Nel 2018 entra in Gilead come Business Unit Director Liver e nel 2021 passa all’unit oncologia.

Laureata in Farmacia presso l’Università Federico II di Napoli, Valentina Raiola ha conseguito poi un Master in Business Administration presso LUISS Guido Carli.

Gemma Saccomanni, iscritta all’albo dei giornalisti dal 2007, ha iniziato la sua carriera nella comunicazione dapprima in agenzie di Public Relations con responsabilità di clienti corporate e consumer e come Healthcare Practice Leader in agenzie multinazionali. Ha poi proseguito il suo percorso in azienda dapprima in Eli Lilly e successivamente in Amgen per poi approdare in Gilead nel 2015. Nei ruoli ricoperti in agenzia e nelle aziende si è occupata di comunicazione istituzionale, gestione di crisi, executive communications e gestione di campagne di comunicazione multistakeholder con responsabilità delle relazioni con associazioni pazienti e ONG.

La carriera di Michelangelo Simonelli è iniziata nel marketing e nelle vendite in Merck, in seguito al trasferimento a Bristol-Meyers Squibb dove era Direttore della Business Unit e poi alla Abbott Laboratories dove era Direttore della Business Unit. È entrato in Gilead nel 2014 come Business Unit Director e dal 2017 è Senior Director, Government Affairs, Italia.

Simonelli è laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso la Sapienza Università di Roma.